• Quantità:
Sconto:
Spedizione:
Pagamento:
IVA:
Totale: su preventivo
Il tuo carrello è vuoto.

Scegliere il Visore Notturno

Cerchiamo di fare un po di chiarezza su questi ottimi strumenti di visione notturna.
Come scegliere lo strumento più adatto, in funzione del tipo di caccia che si pratica:
Scegliere tra 1 Generazione e 2 Generazione.

Prima Generazione
Ovviamente tra le due tecnologie la differenza è marcata, ma è anche vero che ci sono dei prodotti in commercio di Prima Generazione molto validi, che con l'aiuto di un buon infrarosso (IR con potenza almeno superiore i 200mW) fornito in genere di serie danno dei risultati ottimi per la caccia al cinghiale ed ad altri animali ad una distanza di 40/60 metri, mantenendo i costi del Visore alla portata  di  tutte le tasche. E' comunque meglio scegliere Visori con oculare dal lato occhio con diametro sufficientemente grande, in quanto nella Prima Generazione la visione tende a distorgere in modo progressivo dal centro dell'oculare alla sua circonfrenza esterna, quindi riducendo il campo di buona visione solo verso il centro dell'oculare.

Seconda Generazione
La seconda generazione si distingue in tre tipologie 2I e 2IA e CGTi, per far capire la differenza tra queste tecnologie, senza entrare in dettagli tecnici difficilmente comprensibili, semplifichiamo dicendo che cambia la risoluzione dell'immagine. Considerate che comunque con la seconda generazione non abbiamo più lo stondamento dell'immagine verso i bordi dell'oculare come quando si guarda su un Visore di Prima Generazione, ma l'immagine sarà ben definita su tutta la superfice dell'ottica, non solo ma L'IR intensificatore infrarosso viene utilizzato solo quando si è in presenza di buio totale, in quanto l'amplificazione della luce residua già ci consente di vedere discretamente senza il suo utilizzo. Nel caso di scelte di questi visori per uso caccia, le distanze di utilizzo aumentato notevolmente, in quanto sempre con utilizzo di IR si può tranquillamente arrivare a tiri sui 140/160 mt. ottimo quindi per caccia praticata a distanze elevate. Per contro hanno dei costi impegnativi sopratutto se si sceglie il CGTi che è il massimo di quello che ad oggi si può acquistare di libera vendita in Italia. Si consideri anche da nostre esperienze che per  l'uso caccia già partendo dai tubi di Generazione 2I si ha un risultato più che buono, i Tubi con generazione 2IA sono una soluzione intermedia molto valida e per quanto rigurda la risoluzione è leggermente migliore del 2I vedi tabella qui sotto.

Sotto inseriamo delle tabelle tecniche con i parametri di differanza tra le Generazioni.

 
RANGE IMPROVEMENT
Relative direction ranges
PVS-7 System
Overcast Starlight Conditions (-1x10E-5 tc)
Vehicle Size Target, 30% Contrast

 

Differenza  sui  TUBI  

IIT Type

Resolution

Signal to Noise

FOM

Photo Sensitivity

2I

36-45

10 to 13

<600

<350

2IA

45-54

10 to 13

<600

<350

CGTI

45-54

14 to 20

<1000

<350